Vai al contenuto della pagina

Progetto (Co+4S+T) Co.ForeS.T. Cooperazione Sardegna Senegal per lo Sviluppo Sostenibile Territoriale

Gli storici rapporti di cooperazione tra la Regione Sardegna e le autorità senegalesi si sono consolidati nel corso degli ultimi anni con l’avvio di un percorso mirato a supportare il Governo senegalese nella gestione e valorizzazione delle risorse forestali e nella formazione tecnico-scientifica delle maestranze locali per far fronte agli effetti della siccità e dell’avanzata del Deserto sahariano nella Regione nordorientale di Matam.

Nel maggio 2017 l’Assessore regionale Filippo Spanu si è recato a Dabia, villaggio della regione di Matam, per la sottoscrizione di una Intesa di collaborazione alla presenza del Ministro della Governance Territoriale Yaya Abdoul Kane, del Governatore di Matam, dei sindaci del territorio, i rappresentanti delle donne e dei giovani, delle organizzazioni agricole, dell'allevamento e della pesca e, in un clima di grande partecipazione, numerosi abitanti di Dabia e dei villaggi limitrofi.

L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ha approvato la proposta presentata in qualità di capofila dalla Regione Sardegna a valere sull’avviso "Enti Territoriali 2017" per la concessione di contributi nazionali con i quali realizzare progetti di cooperazione nei Paesi in via di sviluppo. Il progetto Co.ForeS.T. vede nel partenariato l’Agenzia Fo.Re.S.T.A.S. responsabile tecnico delle azioni, la Regione Piemonte, i comuni sardi di Oristano, Cagliari, Iglesias, l’Unione culturale islamica in Sardegna, il Ministero della Governance Territoriale senegalese e il GIC di Bossea/Matam. L’intervento, gode di un finanziamento AICS pari a € 628.734,51 e consta di una serie di attività volte a migliorare le condizioni socio economiche della popolazione locale grazie ad azioni di promozione del settore ambientale contrastando le migrazioni economiche dall’area.

In particolare, il contributo consentirà di riorganizzare la base fondiaria di due cooperative composte in maggioranza da donne, diversificare l’attività produttiva, garantire una maggiore efficienza nell’utilizzo delle risorse idriche ed energetiche, realizzare un centro di raccolta dei prodotti orto-frutticoli, ristrutturare il vivaio locale per l’avvio del cantiere di rimboschimento mediante tecniche di produzione all’avanguardia. Si intende, inoltre, formare il personale addetto alla prevenzione e all'attività antincendi, sensibilizzare la popolazione sui problemi ambientali provocati dai roghi e, più a lungo termine, accompagnare le istituzioni verso una governance organizzata delle forze impegnate nella lotta contro il fuoco. Il progetto prevede, infine, un’azione di micro-credito per la costituzione di piccole attività imprenditoriali in loco che possano garantire la sostenibilità, estensione e capitalizzazione delle azioni.

Consulta i documenti:
Deliberazione n. 58/31 del 27/12/2017 - Adesione all’iniziativa progettuale denominata Cooperazione Sardegna Senegal per lo Sviluppo Sostenibile Territoriale (Co+4S+T) Co.ForeS.T [file.pdf]
Deliberazione n. 8 del 25/01/2017 - Progetto di Cooperazione Senegal. Proposta coordinamento tematica ambientale [file.pdf]
Deliberazione n. 24/25 del 16/05/2017 - Intesa di collaborazione tra la Regione Autonoma della Sardegna e il Groupement d'Interet Communautaire (GIC) du Bossea della Regione di Matam, Senegal [file.pdf]
Relazione propedeutica alla convenzione tra la regione autonoma della Sardegna e l’unione dei comuni GIC du bossea, Regione di Matam [file.pdf]
Sardegna-Senegal, sottoscritta intesa per sviluppo regione di Matam. Spanu: Contributo per arginare i flussi migratori (Maggio 2017)
Missione Regione Sardegna in Senegal con assessore Spanu. Prevista sottoscrizione intesa per rafforzare rapporto di collaborazione (Maggio 2017)
Servizio NOVAS (Maggio 2017)
Foto Ufficio Stampa Regione Sardegna (Maggio 2017)
Cooperazione, Giunta aderisce al progetto Sardegna-Senegal per sviluppo sostenibile. Spanu: una grande opportunità per imprenditori sardi (Dicembre 2017)
Sardegna-Senegal, via libera a progetto a favore di Regione Matam. Spanu: diamo attuazione a intesa sottoscritta nello scorso mese di maggio (Ottobre 2017)
La Regione Sardegna alla Conferenza nazionale sulla cooperazione allo sviluppo (Gennaio 2018)

  • CONDIVIDI SU: